Chi siamo

ESA engineering è una società di consulenza multidisciplinare operante a livello internazionale, che offre una vasta gamma di servizi: Progettazione Impiantistica, Design Management, Tech. arch. Engineering, Project & Construction Management per Progetti di Retail & Fit Out e molte altre consulenze specialistiche come Acustica e Lighting Design, Antincendio, BIM Design, Ingegneria Strutturale per edifici residenziali, commerciali o industriali. I nostri professionisti sono al lavoro durante ogni fase del progetto, dalla pianificazione e progettazione fino alla successiva fase di manutenzione, con particolare attenzione alla sostenibilità.

La strategia di sviluppo internazionale messa in atto negli anni ha portato ESA engineering ad aprire diverse sedi operative all’estero. Oggi, con uffici in Italia, nel Regno Unito e in Medio Oriente, mettiamo la nostra esperienza al servizio di una vasta gamma di progetti in tutto il mondo. Grazie alla nostra metodologia apportiamo valore a ciascun progetto e siamo conosciuti per il nostro approccio improntato alla qualità. Siamo convinti che l’utilizzo di una metodologia volta alla sostenibilità sia parte di questo valore.

Nel corso della nostra storia abbiamo vissuto una crescita esponenziale e oggi ESA engineering è un laboratorio di idee proiettato verso il futuro. L’attenzione continua all’innovazione e alla ricerca, unita all’eccellenza del personale, creano i presupposti per sostenere questo sogno, con il desiderio di continuare a crescere e a migliorarci ogni giorno.

Il Codice Etico

Le sfide dello sviluppo sostenibile, il continuo miglioramento della soddisfazione dei nostri clienti e lo sviluppo delle competenze e la crescita professionale delle risorse umane, sottolineano l’importanza di definire con chiarezza valori e responsabilità che ESA engineering riconosce, accetta, condivide e assume attraverso la predisposizione del presente Codice Etico. Attraverso di esso intendiamo:

  • Definire valori e principi etici inerenti alla nostra attività ed ai rapporti con clienti, fornitori, dipendenti, collaboratori, Istituzioni Pubbliche, la comunità ed ogni altro soggetto coinvolto nell’attività dell’azienda. Il rispetto dei principi del Codice Etico è presupposto fondamentale per la reputazione, l’affidabilità e il successo di ESA engineering

  • Formalizzare l’impegno a comportarsi sulla base dei principi etici di equità e uguaglianza, tutela della persona e dell’ambiente, trasparenza, onestà, rispetto e ricerca dell’eccellenza.

Destinatari

ESA engineering svolge le proprie attività nel rispetto delle norme nazionali e sovranazionali, come delle best practices internazionalmente riconosciute, secondo una condotta basata su principi di onestà e integrità.
L’osservanza del Codice Etico da parte degli amministratori, del management, e dei dipendenti e collaboratori di ESA engineering, nonché di tutti coloro che operano in Italia e all’estero per il conseguimento degli obiettivi della Società è di importanza fondamentale. La conoscenza del Codice Etico rappresenta, inoltre, un requisito fondamentale ai fini dell’istaurazione e del mantenimento di rapporti collaborativi con i terzi.

I principi espressi nel Codice Etico costituiscono la base valoriale che accomuna il team di ESA engineering e rappresentano la piattaforma minima non derogabile che deve guidare i comportamenti di tutti. L’adesione ai principi del Codice Etico lascia spazio alle espressioni personali e alle caratteristiche di ciascuno.

Valori

Principi Generali

Riconosciamo la centralità delle risorse umane nella convinzione che il principale fattore del nostro successo nel tempo sia costituito dal contributo professionale delle persone che vi operano, in un quadro di lealtà e fiducia reciproca.
Sosteniamo una politica di gestione del personale che ponga attenzione verso tutte le azioni che possono contribuire a creare condizioni migliori di vita per tutte le persone di ESA, in ambito personale e familiare, in un clima di mutua solidarietà.

Il criterio meritocratico, della competenza professionale, dell’onestà e della correttezza di comportamento è considerato fondamento privilegiato per l’adozione di ogni decisione concernente la carriera ed ogni altro aspetto relativo al dipendente e al collaboratore, evitando favoritismi, nepotismi e forme di clientelismo e discriminazione.

La valutazione del personale da assumere è effettuata in base alla rispondenza dei profili dei candidati rispetto alle esigenze aziendali e su considerazioni di merito, salvaguardando le pari opportunità per tutti i soggetti interessati ed evitando qualsiasi forma di discriminazione. Le informazioni richieste sono strettamente collegate alla verifica degli aspetti previsti dal profilo professionale e psicoattitudinale, nel rispetto della sfera privata e delle opinioni del candidato. Allo stesso modo, procediamo all’individuazione e selezione di collaboratori e consulenti con assoluta imparzialità, autonomia e indipendenza di giudizio.

Ci schieriamo contro qualsiasi forma di lavoro minorile, irregolare o di “lavoro nero”. Ci impegniamo a tutelare l’integrità morale dei dipendenti e collaboratori e ad assicurare il diritto a condizioni di lavoro rispettose della dignità della persona. È necessaria la collaborazione di tutti al fine di mantenere un clima di reciproco rispetto della dignità, dell’onore e reputazione di ciascuno.

Non ammettiamo alcuna forma di emarginazione e/o persecuzione (“mobbing”), sfruttamento o molestia di qualsiasi natura, per motivi di lavoro o personali, da parte di chiunque svolga la sua attività nell’ambito della Società, a prescindere dal livello di responsabilità o funzione ricoperta. Il netto rifiuto di qualsiasi atto di violenza fisica o psicologica, di qualsiasi atteggiamento discriminatorio o lesivo della persona, delle sue convinzioni e preferenze è richiesto a tutte le persone che operano in ESA engineering.

Le persone di ESA engineering devono agire lealmente, evitare comportamenti tali da danneggiare i beni di ESA engineering, la gestione aziendale, il rapporto con le parti interessate e l’immagine di ESA engineering. Le decisioni assunte da ciascuno dovranno basarsi sui principi di sana e prudente gestione, valutando in modo oculato i rischi potenziali, nella consapevolezza che le scelte personali contribuiscono considerevolmente al raggiungimento di positivi risultati aziendali.

Ciascun dipendente e collaboratore è tenuto a operare con diligenza per tutelare i beni aziendali, impedendone l’uso fraudolento o improprio. L’utilizzo degli strumenti aziendali da parte di tutti i soggetti che operano in ESA engineering deve essere funzionale ed esclusivo allo svolgimento delle attività lavorative o agli scopi autorizzati dalle funzioni interne preposte.

Riservatezza e tutela della Privacy

Assicuriamo la riservatezza dei dati in nostro possesso. I clienti ci affidano le loro informazioni riservate e dobbiamo adottare tutte le misure necessarie affinché siano mantenute tali. Pertanto le informazioni acquisite nello svolgimento delle attività assegnate dovranno rimanere strettamente riservate e opportunamente protette e non possono essere utilizzate, comunicate o divulgate, sia all’interno, sia all’esterno, se non nel rispetto della normativa vigente e delle procedure aziendali.
Ciascun dipendente e collaboratore dovrà rispettare gli obblighi di segretezza imposti relativamente ai segreti aziendali ed alle informazioni confidenziali (contratti, atti, relazioni, appunti, studi, disegni, fotografie, software, etc) ed in particolare osservare le clausole di riservatezza richieste dai Clienti e da altre controparti.

Le informazioni personali saranno opportunamente protette, secondo i termini previsti dalla normativa, evitando utilizzi impropri o non autorizzati, a tutela della dignità, dell’immagine e della riservatezza di ogni soggetto, sia esso interno o esterno alla Società. È esclusa qualsiasi indagine sulle idee, preferenze, gusti personali e, in generale, informazioni dei dipendenti e collaboratori non attinenti alle finalità di selezione del personale e gestione del rapporto di lavoro.

Regali e omaggi

Il dipendente o collaboratore di ESA engineering non può chiedere, per sé o per altri, regali o altre utilità, né accettare quest’ultime, salvo quelle d’ uso di modico valore o conformi alle normali pratiche commerciali e di cortesia, da chiunque abbia tratto o che comunque possa trarre benefici dall’attività dell’impresa. Non è consentito, inoltre, offrire regali o altre utilità a tutti quei soggetti da cui possa acquisire trattamenti di favore nella conduzione di qualsiasi attività collegabile all’impresa. Non possono essere attribuiti vantaggi illeciti a clienti o fornitori pubblici e privati.

Conflitti di interesse

Si verifica un conflitto di interesse quando un’attività o un interesse personale di un singolo dipendente o collaboratore interferiscono con l’adempimento dei doveri e delle responsabilità di questo soggetto verso ESA engineering.
Viene richiesto a tutti i soggetti che operano in ESA engineering di identificare ed evitare qualsiasi situazione che interferisca, o sembri interferire, con la capacità di agire nel miglior interesse di ESA engineering.
Ciò comporta evitare qualsiasi attività, investimento o relazione che possa incidere sul libero giudizio nello svolgimento delle proprie mansioni e che possa danneggiare in qualsiasi modo la Società.
Nel rispetto dei valori della buona fede, diligenza e lealtà, evitiamo qualsiasi attività in cui si persegua un interesse in contrasto con quello dell’Impresa o attraverso la quale il dipendente o collaboratore si avvantaggi personalmente, per suo conto o per conto di terzi, di opportunità d’affari dell’Impresa.

Concorrenza leale

Riconosciamo il valore della concorrenza leale come strumento di efficiente allocazione delle risorse della collettività e ci impegniamo a non tenere comportamenti profittatori e tali da abusare di eventuali posizioni dominanti. Pratiche di corruzione, favori illegittimi, comportamenti collusivi sono ritenuti inaccettabili.
Promuoviamo l’integrità, la correttezza e la leale competizione fra le parti nel raggiungimento di obiettivi sfidanti e nuovi traguardi, impegnandoci a rispettare sempre ogni interlocutore, compresi i concorrenti.

Rapporti con i clienti

In ESA engineering crediamo sia fondamentale instaurare con i clienti un rapporto caratterizzato da elevata professionalità e improntato alla disponibilità, al rispetto, alla cortesia, alla ricerca ed all’offerta della massima collaborazione.

Grazie alla flessibilità della nostra struttura, unita al dinamismo del nostro staff, siamo in grado di offrire assistenza e indirizzare il cliente verso le soluzioni più adatte, uniche e personalizzate.

Chiunque operi in nome e per conto di ESA engineering dovrà fare proprio un comportamento professionale, competente e collaborativo nei riguardi del cliente, astenendosi da pratiche non consentite dalla legge, dagli usi commerciali o dai codici etici – se conosciuti – degli interlocutori pubblici e privati con cui ha rapporti, in Italia e all’Estero.

Rapporti con i fornitori

I dipendenti e collaboratori addetti alle relazioni con i fornitori e con i prestatori di servizi devono procedere alla selezione degli stessi ed alla gestione dei relativi rapporti secondo criteri di imparzialità e di correttezza, evitando situazioni di conflitto di interessi anche potenziale con i medesimi, segnalando alla Società l’esistenza o l’insorgenza di tali situazioni. I Fornitori sono tenuti ad osservare un comportamento rispettoso delle leggi nazionali, internazionali.
Nella scelta dei fornitori teniamo conto, al pari della convenienza economica, anche delle capacità tecniche ed economiche dei nostri contraenti, valutandone globalmente l’affidabilità in relazione alla specifica prestazione da rendere.
Le relazioni con i fornitori, appaltatori e subappaltatori sono sempre regolate da specifici contratti finalizzati a conseguire la massima chiarezza e trasparenza.

Rapporti con la Pubblica Amministrazione

ESA engineering adotta nei rapporti con la Pubblica Amministrazione e con Enti che svolgono attività di pubblica utilità o di pubblico interesse (in sostanza, nei rapporti di carattere pubblicistico in genere) la più rigorosa osservanza delle normative comunitarie, nazionali e aziendali applicabili.

Non è ammesso, né direttamente, né indirettamente, né per il tramite di interposta persona, offrire o promettere denaro, doni o compensi, sotto qualsiasi forma, né esercitare illecite pressioni, né promettere qualsiasi oggetto, servizio, prestazione o favore a dirigenti, funzionari o dipendenti della Pubblica Amministrazione allo scopo di indurre al compimento di un atto d’ufficio o contrario ai doveri d’ufficio, al fine di arrecare un vantaggio diretto o indiretto all’azienda.

Tutela dell’ambiente e sostenibilità

Poniamo la massima attenzione e priorità al rispetto degli interessi della collettività e consideriamo l’ambiente e la natura valori fondamentali e patrimonio di tutti, da tutelare e da difendere: a tal fine poniamo il massimo impegno nell’orientare e gestire la nostra attività al rispetto di tali interessi e valori.

Nell’esercizio delle sue attività, ESA engineering tiene conto dell’impatto ambientale e paesaggistico, previene e condanna qualsiasi forma di danneggiamento e deterioramento dell’ambiente, con particolare attenzione all’attuazione delle prescrizioni di legge in materia ambientale, urbanistica ed edilizia, di inquinamento, smaltimento rifiuti e similari.

Siamo orgogliosi di offrire ai nostri clienti servizi innovativi, in linea con i requisiti più recenti in materia di consumo energetico e riduzione delle emissioni. Nel nostro lavoro collaboriamo con i clienti per identificare le migliori opportunità, in termini di ottimizzazione delle risorse esistenti, di risparmio energetico e controllo dei costi.
Ci impegniamo, pertanto, a diffondere i messaggi chiave relativi alla salvaguardia ambientale, per rafforzare l’adesione di tutta l’azienda a una cultura della sostenibilità, e a lavorare con fornitori che a loro volta tengano in considerazione l’impatto ambientale dei loro prodotti e servizi.

Contributi e sponsorizzazioni

ESA engineering può aderire alle richieste di contributi, in particolare a quelle provenienti da enti ed associazioni senza scopo di lucro, svolgenti attività di valore culturale o benefico.

Nella scelta di terze parti per iniziative di sponsorizzazione e partnership, ESA engineering si impegna a promuovere attività che risultino in linea con la sua missione. Le donazioni devono essere necessariamente indirizzate a beneficiari le cui finalità non siano in contrasto con i principi del Codice Etico.

In nessun modo le donazioni, le sponsorizzazioni e le iniziative di partnership dovranno essere utilizzate dai destinatari con finalità corruttive: tali attività non dovranno infatti essere volte ad ottenere indebiti vantaggi da soggetti direttamente o indirettamente collegati ai loro beneficiari.

Conoscenza e comprensione del Codice Etico

A ogni Persona di ESA engineering è richiesta la conoscenza dei principi e contenuti del Codice Etico come delle procedure di riferimento che regolano le funzioni e responsabilità ricoperte.

È obbligo a ciascuna Persona di ESA engineering di:

  • Astenersi da comportamenti contrari a tali principi;

  • Selezionare accuratamente, per quanto di competenza, i propri collaboratori e indirizzarli al rispetto del Codice;

  • Richiedere ai terzi con i quali ESA engineering entra in relazioni la conferma di aver preso conoscenza del Codice;

  • Riferire tempestivamente ai propri superiori rilevazioni circa possibili casi o richieste di violazione del Codice.

È compito dell’Organismo di Vigilanza sorvegliare il rispetto delle norme contenute nel Codice Etico e monitorare, modificare e integrare le previsioni, sottoponendole all’attenzione dell’Organo Amministrativo per la necessaria approvazione. I principi contenuti nel presente Codice e posti alla base di ogni azione e relazione riconducibile alla Società sono fatti oggetto di adeguate forme di comunicazione istituzionale, secondo i mezzi ritenuti più idonei dall’Organo Amministrativo.

Conseguenze della violazione del codice

Ogni violazione delle previsioni contenute nel Codice Etico dovrà essere senza indugio segnalata, da parte dei destinatari dello stesso, all’Organismo di Vigilanza.
Con riferimento alle sanzioni irrogabili, si precisa che esse saranno applicate, in base alla loro gravità, nel rispetto di quanto previsto dal vigente C.C.N.L. e che l’applicazione delle stesse dovrà avvenire secondo le procedure ivi previste.
In caso di violazione delle procedure interne, dei Principi aziendali ex D. Lgs 231/01 e del Codice Etico da parte di dirigenti-dipendenti, la Società valuterà i fatti ed i comportamenti ed assumerà le opportune iniziative tenendo presente che tali violazioni costituiscono inadempimento delle obbligazioni derivanti dal rapporto di lavoro ex articolo 2104 c.c.
Ogni comportamento in violazione del Codice Etico da parte di collaboratori, consulenti o altri terzi collegati a ESA engineering da un rapporto contrattuale non di lavoro dipendente potrà determinare la risoluzione del rapporto contrattuale ai sensi dell’art. 1456 c.c.

 

Codice Etico di ESA engineering.