Torre Velasca

Piazza Velasca 3,5  Milano – Italia

2020 - In progress

Superficie: 34.000 m²

Team di lavoro

  • Committente: Prelios Sgr Spa
  • Advisor: HINES Italy RE Srl
  • Concept, progetto architettonico: ASTI Architetti
  • Progetto architettonico esecutivo: Fontana Architetti
  • Project & construction management: PRELIOS Integra
  • Coordinamento architettonico e urbanistico: Arch. Luca Mangoni
  • Progetto e DL strutture: CeAS Centro di Analisi Strutturale Srl
  • Progetto, DL impianti e collaudi: ESA engineering 
  • Progettazione acustica e collaudi: ESA engineering 
  • Progettazione antincendio: ESA engineering
  • Progettazione ambientale: REEAS – Real Estate Asset & Assurance Service Spa
  • Certificazione ambientale LEED: ESA engineering
  • Certificazione WiredScore: ESA engineering
  • Fotografie: Gary Ullah from UK – Duomo di Milano, CC BY 2.0, Thomas Ledl, CC BY-SA 4.0, Zairon, CC BY-SA 4.0, via Wikimedia Commons

Il progetto

Torre Velasca, realizzata tra il 1956 e il 1958, è una delle opere di architettura più importanti del dopoguerra e tra le più note nel contesto milanese. A progettare e coordinare i lavori fu un gruppo di architetti di spicco nella scena milanese ed europea, lo Studio BBPR. Una struttura innovativa, moderna ma in grado di richiamare le costruzioni tradizionali del centro storico e del contesto milanese in cui sorge.

L’edificio si innalza per circa 100 metri di altezza ed è costituito da 27 livelli fuori terra e da 2 piani interrati. Il complesso è attualmente sottoposto ad un intervento di ristrutturazione completa che gli donerà nuova vita e importanza nello skyline milanese. All’interno sono previste attività differenti: locali tecnici, autorimessa nei piani interrati; attività commerciali, ristoranti, uffici, residenze ai piani superiori. ESA engineering è al lavoro nell’ambito della Progettazione Impiantistica, Lighting Design e Acustica, Strategia Antincendio, Certificazione LEED e WiredScore.

L’impianto di climatizzazione sarà di tipo idronico centralizzato a 4 tubi in modo tale da garantire il confort ambientale anche nelle stagioni intermedie. Saranno presenti la centrale termica a gas e la centrale frigorifera con gruppi frigo con condensazione ad acqua con torri evaporative. L’impianto elettrico sarà alimentato da più forniture dedicate per ogni unità prevalentemente in bassa tensione da ente fornitore, mentre l’impianto elettrico dei servizi condominiali sarà alimentato da forniture in Media Tensione dedicate.

Il progetto illuminotecnico prevede l’impiego di apparecchi illuminanti a basso consumo energetico, con elevate caratteristiche tecnico-prestazionali. La scelta delle sorgenti luminose prende in considerazione più fattori: la riduzione dei consumi energetici, un’alta resa cromatica, una temperatura di colore idonea per i materiali previsti a progetto e un’elevata qualità della luce. Per queste ragioni gli apparecchi illuminanti previsti sono equipaggiati con sorgenti LED.

Il progetto della torre ambisce alle certificazioni WiredScore e LEED Gold categoria New Construction.

Duomo_di_Milano_(27176101214)
Torre_Velasca,_Milan
Torna al portfolio